PODZIEL SIĘ
Diventare un pilota di aerei
Ocen ten tekst

„correre lungo una dritta via ad alta velocità librarsi in aria nella libertà e nell’immensità di un bellissimo cielo blu staccando l’ombra da terra …”
Quand’ero bambino mio nonno mi portava ovunque, credo che anche i nonni di ognuno di voi facessero lo stesso poichè come sappiamo il passatempo preferito dei nonni è, da generazioni, portare in giro i nipotini mentre mamme e papà sono impegnati. Avevo solo sette anni ed era il tempo in cui vivevo con nonno Giovanni; mi portava in un sacco di posti in giro per la città di Napoli,ma il mio posto preferito era l’aeroporto;ero al settimo cielo tutte le volte che ci recavamo a Capodichino e vedevo quei bestioni decolare e atterrare, ma a chiunque mi chiedesse se avessi mai voluto saltare su uno di essi dicevo: ” No No! Ho paura… non lo farò mai..”.

Un giorno, durante una delle visite, incontrammo un pilota, capitano di alitalia, e vecchi amico del nonno, ci invitò per un volo su un vecchio Piper intorno al golfo di Napoli dopo quel volo la mia passione per il volo e per gli aerei si incrementò notevolmente e fu allora che cominciai a sognare di diventare un pilota di aerei.

I sogni,però, come sappiamo vanno alimentati affinché rimangano in vita, cosi passarono gli anni comiciò la scuola e tutto il resto e cosi fu accantonato anche perchè in Italia, diventare pilota era ed è tutt’ora difficile,ma soprattutto dispendioso visto che un corso di pilota di linea all’Alitalia skymaster costa circa 120 000 €. Ho provato ad entrare nella scuola di volo per 2 anni,ma la mia domanda è stata respinta, estesi la mia ricerca oltre confine e allora fu cosi che conobbi una persona molto in gamba grazie alla quale ho trovato Aerospace aviation dove imparerò a volare e diventerò pilota di linea in 2 anni per circa 55000 $ ( 33000 €).

Ma… cosa devo fare per diventare pilota di linea? prima di tutto è utile farsi un volo su un aereo turistico oppure su un idrovolante in modo da capire davvero a fondo che tipo di passione per il volo avete, vi assicuro che prendere un aereo e sedersi affianco al pilota in chockpit è una sensazione unica ed inderscrivibile; prova a chiedere al piu vicino aeroclub per un volo dovresti cavartela con circa 100-150 € all’ora; dopo questo devi ottenere il brevetto di pilota commerciale ( CPL ) che è un certificato che ti premette di lavorare ed essere retribuito come pilota, all’Aerospace Aviation di Sydney questo brevetto si ottiene in più o meno un anno; per una completa preparzione che permette più facili posibilità di impiego, è utile ottenere l’abilitazione al volo strumentale (IFR) e l’abilitazione a pilotare aerei multimotore.

Devi avere, oltre la CPL, la licenza ATPL che ti permette di comandare un equipaggio e che ti conferisce definitivamente il titolo di Pilota di aerei di linea e, conseguentemente, cercare lavoro nelle compagnie aeree; l’ultimo step è semplicemente VOLARE VOLARE e VOLARE e ottenere le abilitazioni per ogni tipo di aereo che si vuole pilotare. La carriera può richiedere diverso tempo, come in ogni tipo di lavoro, sono sicuro, però , che se uno ha davvero la passione e crede in quello che fa, l’attesa non sarà mai dolorosa. Il Salario medio dei piloti è 23000 – 250000 dollari usa annui netti, come si nota è un intervallo molto grande tutto dipende da svariati fattori come l’esperienza ( intesa come ore volate ), il tipo di aerolinea, tipo di aero e paese in cui si lavora.

Ma… come devo essere per diventare un pilota? Lo sterotipo del pilota per lungo tempo è stato maschio, senzapaura, perfettamente in forma, bravo in matematica, con esperienza militare benedetto da una vista perfetta e pagato come il signor comandate del 747 lavorando solo tre giorni alla settimana. Negli anni ’50 queste nozioni eranoquasi tutte rispettate infatti il pilota medio era un maschio bianco con esperienza nell’aviazione militare che non indossava occhiali, con una carriera fortunata lavoravano poco e guadagnavano molti soldi, oggi la sitauzione è cambiata e se vogliamo si è evoluta: le donne – pilota sono in continuo aumento e oltre la metà dei piloti professionisiti moderni non hanno mai visto un aeromobile militare e , finchè la vista è corregibili fino ai 10/10, i piloti possono indossare occhiali. Se desideri diventare pilota e pensi di non essere adatto è molto importante che ricordi questa cosa PER ESSERE UN PILOTA CIVILE NON DEVI ESSERE SUPERMAN Ho incontrato , durante le mie carriere scolastiche e universitarie, un sacco di persone che credevano che per diventare pilota bisognava essere perfetti, questo non è vero è sufficiente essere in buona salute senza probelmi di cuore o al sangue e abbastanza in forma da passare un esame medico due volte l’anno!

PODZIEL SIĘ
Poprzedni artykułLe Sfide
Następny artykułRiguardo il fenomeno UFO in Italia